Avvicendamento in seno alla Direzione dell’UNICEF Svizzera

12 marzo, 2018 - 13:31

Elsbeth Müller, da anni Direttrice generale del Comitato svizzero per l’UNICEF, ha deciso di beneficiare del pensionamento anticipato, pur restando a disposizione durante una prima fase transitoria e anche in seguito per programmi e progetti selezionati. La conduzione ad interim è affidata a Wolfgang Gemünd, mentre è già stata avviata la ricerca di chi le succederà.

Il Comitato esecutivo dell’UNICEF Svizzera ringrazia Elsbeth Müller per il suo valido ed efficace impegno pluriennale e le augura ogni bene per il futuro. Sotto la sua guida, il Comitato svizzero per l’UNICEF è diventato un’organizzazione per i diritti dell’infanzia e di raccolta fondi apprezzata tanto in Svizzera quanto dall’UNICEF Internazionale nel suo complesso. Con alle spalle il miglior risultato della storia (oltre 41 milioni di franchi raccolti nel 2017) e il marcato orientamento verso l’attuazione dei diritti dell’infanzia nel nostro paese, l’UNICEF Svizzera contribuisce a migliorare le condizioni di vita dei bambini più svantaggiati nei paesi in sviluppo e pone le basi per l’adozione di misure politiche in Svizzera.

La tutela dei diritti dell’uomo e dell’infanzia, l’attuazione dell’Agenda 2030 e l’evoluzione digitale saranno temi al centro dell’operato del Comitato svizzero per l’UNICEF negli anni a venire.

Buon prosieguo di navigazione!

Ma restiamo in contatto e iscrivetevi alla nostra newsletter. Insieme possiamo raggiungere grandi traguardi!
Il suo indirizzo

Abbonatevi alla nostra newsletter: