un impegno totale per l'infanzia

Il debellamento della polio

Mai prima d’ora si erano registrati così pochi nuovi contagi di poliomielite come 2017. Tutto lascia sperare che la Nigeria possa presto essere dichiarata libera dalla poliomielite. Assieme al Pakistan e all’Afghanistan, è una delle ultime tre nazioni al mondo in cui questa malattia è ancora endemica.

170808-projektpatenschaft-polio-uni124879.jpg

La situazione

L’UNICEF e i suoi partner non sono mai stati tanto vicini all’obiettivo die un mondo senza polio. Nel 1988, la polio era presente in 125 paesi. Ogni anno venivano registrati 350 000 nuovi casi. Nel 2017, questa cifra si è ridotta a sedici: l’Afghanistan ha segnalato undici contagi, il Pakistan cinque. Questo è il risultato di uno dei maggiori successi nel campo della salute pediatrica, l’iniziativa di lotta alla polio lanciata tre decenni fa e portata avanti a livello mondiale dall’UNICEF, dall’Organizzazione mondiale della sanità, dal Rotary International e da altri partner. Solo a contare dal 2000, sono stati vaccinati 2,5 miliardi di bambini ed è stato possibile evitare a sedici milioni di persone di subire paralisi.

Il successo dell’iniziativa è frutto della collaborazione di governi, autorità, comunità e organizzazioni, e dell’impegno di milioni di volontari, i veri eroi di questa lotta.

L’operato dell’UNICEF

Negli ultimi tre decenni, venti milioni di volontari sono andati di casa in casa in zone di conflitto, giungle, baraccopoli e villaggi discosti per combattere il virus, ottenendo successi insperati. Nel 2009, ad esempio, l’India faceva registrare la metà dei casi mondiali di polio. L’ultimo contagio è avvenuto nel 2011 e da allora il paese è libero dalla malattia.

In Nigeria, a cui manca poco per essere dichiarata priva di polio dall’Organizzazione mondiale della sanità, in queste settimane i volontari lavorano a pieno regime. 21 000 ausiliari si stanno al momento recando con il sostegno dell’UNICEF nelle regioni in cui non ancora tutti i bambini dispongono della protezione vaccinale totale. Gli sforzi si concentrano sul nordest del paese, dove le condizioni rendono complicato raggiungere l’infanzia e le famiglie.
 

» Fact Sheet: Polio (2017)
» Modulo assumere un padrinato di progetto (LSV, DD)

Aiutate anche voi!

L’obiettivo di eradicare la polio su tutto il pianeta è vicinissimo. L’UNICEF Svizzera cerca madrine e padrini di progetto decisi a relegare la paralisi infantile al passato una volta per tutte. Grazie di cuore.

Aiutate anche voi

Si, voglio aiutare l'UNICEF con una donazione per "Il debellamento della polio"Diventare padrino
La ringrazio molto per la vostra decisione di donare al lavoro dell'UNICEF.
CHF

Abbonatevi alla nostra newsletter: