Lebanon 2015

Aiuti d’emergenza per i bambini siriani in fuga

La crisi dei profughi siriani è una delle maggiori emergenze umanitarie dalla fine della Seconda guerra mondiale. Nei campi profughi dei paesi limitrofi, le famiglie si accingono ad affrontare un altro inverno. L’UNICEF è sul posto e fornisce corredi invernali. Aiutateci per consentire a questa infanzia di sopravvivere.

milioni

5,3
di profughi siriani sono registrati in Giordania, Libano, Iraq, Egitto e Turchia.

bambini

10 000
non sono accompagnati da adulti.

bambini

731 000
bambini non vanno a scuola.

milioni

4,4
di persone in Libano e in Iraq non hanno accesso all’acqua potabile.

La situazione

Oltre 5,4 milioni di Siriani, tra cui circa 2,6 milioni di bambini, sono fuggiti nei paesi limitrofi. Nelle tende e nelle baracche dei campi profughi, i bambini devono ora affrontare un altro gelido inverno. Mancano abiti pesanti, scarpe adeguate, coperte, cibo e farmaci. Debilitati dalla fuga e dalle privazioni, i piccoli sono esposti a polmoniti e altre pericolose malattie infettive.

«La denutrizione, l’assistenza medica carente e le fatiche della fuga, a cui si aggiungono freddo e infezioni, minacciano la vita di molti bambini.»

Geert Cappelaere, Direttore regionale dell’UNICEF per il Medio Oriente e il Nord Africa

La maggior parte delle famiglie in fuga ha perso tutto: hanno abbandonato le loro case con solo qualche vestito, un po’ di cibo e pochi contanti. I risparmi sono da tempo esauriti e pochi profughi sono autorizzati a lavorare in modo regolare. Le infrastrutture e le risorse dei paesi in cui hanno trovato rifugio sono giunte al limite delle loro capacità. Per questi paesi è sempre più difficile fornire anche solo gli aiuti umanitari di base. Molti genitori non hanno nessun’altra possibilità che far lavorare i figli e sposare prematuramente le figlie.

L’operato dell’UNICEF

L’UNICEF è sul posto, ogni giorno, in ogni momento per aiutare i bambini profughi. Distribuiamo coperte e vestiti caldi, giacche imbottite, pantaloni, maglioni, biancheria termica, calze, guanti, stivali impermeabili e buoni per acquistare abiti per bambini nei commerci locali, riscaldiamo le aule scolastiche per consentire ai piccoli di continuare a frequentare le lezioni, per offrire loro prospettive per il futuro e giornate strutturate, e forniamo farmaci vitali, alimenti terapeutici contro la denutrizione e acqua potabile.

 


Una coperta calda e un paio di stivali impermeabili possono salvare vite. Aiutateci per consentire ai bambini profughi siriani in Medio Oriente di sopravvivere al duro inverno. Grazie di cuore per la vostra donazione.

CHF