© Mohammed Abed/AFP

Crisi umanitaria a Gaza

L'obiettivo della raccolta fondi è di 50.000 franchi. 

10%
Importo della donazione:

Crisi umanitaria a Gaza

Le condizioni di vita degli abitanti della Striscia di Gaza e di Israele sono ormai insostenibili. L’ultima recrudescenza del conflitto sta mietendo quotidianamente vite tra i civili, tra cui anche molti bambini.

Gli ultimi scontri israelo-palestinesi hanno causato numerose vittime soprattutto nella Striscia di Gaza. Decine di persone, tra cui molti bambini, sono morte sotto i bombardamenti, centinaia sono rimaste ferite e migliaia hanno perso tutto. 

Secondo le testimonianze raccolte, nella Striscia di Gaza quaranta scuole e tre istituti sanitari sono stati danneggiati da esplosioni. Il blocco impedisce l’approvvigionamento di beni di prima necessità, come cibo, acqua potabile e farmaci. La penuria di carburante e le interruzioni di corrente hanno messo sotto pressione ospedali già al limite delle capacità. Come se non bastasse, il Covid-19 contribuisce a destabilizzare ulteriormente la situazione a Gerusalemme Est, Hebron, Gaza e in Cisgiordania.

Henrietta Fore, UNICEF Executive Director

«La situazione è a una svolta delicata. La violenza ha ripercussioni devastanti sui bambini, siamo a un passo da una guerra vera e propria.»

Henrietta Fore, Direttrice generale dell’UNICEF

L’UNICEF è sul posto e fornisce aiuti d’emergenza:

  • mettiamo a disposizione acqua potabile, benzina per le pompe idriche pubbliche e pezzi di ricambio per riparare gli impianti sanitari danneggiati;
  • distribuiamo materiale medico di prima necessità;
  • prestiamo assistenza psicologica ai bambini traumatizzati;
  • forniamo alimenti terapeutici; 
  • predisponiamo scuole di fortuna e distribuiamo materiale didattico;
  • prestiamo assistenza giuridica a tutti i bambini arrestati.

1,1 milioni di bambini dipendono dagli aiuti umanitari. Nessuno dovrebbe vivere sotto la costante minaccia della violenza.

Crisi umanitaria a Gaza

l'obiettivo della raccolta fondi è di 50.000 franchi. 

10%
Importo della donazione: