Mental Health

Come stanno veramente bambini e adolescenti?

La salute psichica dei giovani

Sempre più ragazze e ragazzi in Svizzera e nel Liechtenstein sono colti da pensieri suicidari, depressione e stati d’ansia, e la situazione non ha fatto che peggiorare dall’inizio della pandemia di coronavirus. Ma si tratta solo della punta dell’iceberg: la silenziosa sofferenza di bambini e adolescenti può solo essere intuita, la salute psichica deraglia molto prima del manifestarsi di una malattia seria. Ecco perché è fondamentale intervenire per tempo per rafforzare in modo mirato questa fascia d’età.

Al fine di creare una solida base di dati sulla salute psichica, l’UNICEF Svizzera e Liechtenstein e Unisanté-GRSA hanno lanciato un sondaggio tra giovani dai quattordici ai diciannove anni allo scopo di rilevare sistematicamente tutte le sfaccettature del benessere psichico, per poi favorire l’individuazione precoce di problemi, e adottare misure di intervento e di prevenzione mirate.

Solo una solida base di dati consente di agire e di attuare i giusti provvedimenti per aiutare questi adolescenti, così da proteggerli da conseguenze vita natural durante. Grazie per il vostro sostegno.

La salute psichica dei bambini e dei giovani

Importo della donazione:

Il sondaggio si rivolge ad adolescenti tra i quattordici e i diciannove anni in Svizzera e nel Liechtenstein. Il questionario è anonimo, non vengono rilevati dati personali e non è possibile risalire all’identità dei partecipanti. L’inchiesta dura fino a fine luglio 2021, i risultati verranno pubblicati in ottobre.

Si prega di cliccare il link ufficiale per il sondaggio online solamente se si ha un’età compresa tra i 14 e i 19 anni. Se siete personalmente interessati al sondaggio, potete prenderne visione tramite questo link.