«Settimane delle stelle»: i bambini raccolgono tantissime donazioni con le loro collette

Zurigo, 11 febbraio 2016 – In occasione della «Settimana delle stelle» indetta come di consueto l’ultima settima di novembre dall’UNICEF Svizzera e dal settimanale «Schweizer Familie», migliaia di bambini in Svizzera hanno raccolto oltre 400 000 franchi a favore dei loro coetanei in Nepal e della costruzione di scuole. Le iniziative più originali verranno premiate il 28 maggio 2016 allo Schauspielhaus di Zurigo.

Nel 2015, oltre 8750 bambini hanno partecipato alla «Settimana delle stelle» realizzando le più disparate idee di colletta, dalla vendita di biscotti e lavoretti a tornei di calcio, a caffè letterari.

I bambini raccolgono fondi per le scuole in Nepal
Il ricavato della «Settimana delle stelle» di quest’anno è destinato all’istruzione dell’infanzia nepalese. Molte scuole del paese, infatti, sono andate distrutte nel terremoto. Il Nepal è uno dei paesi più poveri al mondo: un quarto della popolazione vive sotto la soglia internazionale di povertà assoluta, ossia con meno di 1.20 franchi al giorno. I bambini, soprattutto le femmine, devono dare una mano ai genitori e interrompono prematuramente la scuola, anche se l’istruzione sarebbe in realtà la soluzione più efficace per combattere la povertà. In Nepal, per frequentare le lezioni i bambini sono spesso costretti a effettuare lunghi e pericolosi tragitti che diventano inagibili in caso di forti piogge. Come se non bastasse, nella maggior parte delle scuole gli insegnamenti vengono impartiti solo in nepali, la lingua ufficiale, che molti piccoli non capiscono poiché nel paese vengono parlate oltre cento lingue diverse. Per loro, frequentare la scuola si trasforma così in un’impresa. Con il denaro delle donazioni, l’UNICEF costruisce nuovi edifici scolastici, mette a disposizione materiale didattico in più lingue, forma insegnanti e li sensibilizza sulle difficoltà dell’insegnamento in una lingua sconosciuta agli alunni.

Idee originali e personaggi noti
Per raccogliere donazioni e aiutare l’infanzia nel bisogno, i bambini che hanno partecipato alla «Settimana delle stelle» hanno dato prova di creatività e originalità. Fino ad oggi, sono stati raccolti più di 400 000 franchi. Il tredicenne Ivo, ad esempio, è andato a caccia di barzellette per farne un libro da vendere. I fratellini Howald, invece, hanno avuto una fantastica idea di riciclo creativo: hanno creato calendari dell’avvento utilizzandone di vecchi, li hanno completati con giocattoli di seconda mano, articoli di cartoleria regalati e dolciumi, e li hanno venduti a un mercatino di Natale organizzato nel loro garage. Le numerose idee, dai concerti di clacson alle tombole, dimostrano l’instancabile voglia di fare dei piccoli donatori. Anche quest’anno, la «Settimana delle stelle» ha goduto del sostegno di volti noti, come il presentatore televisivo e ambasciatore dell’UNICEF Kurt Aeschbacher, i comici Marco Rima e Rob Spence, il cantautore soul SEVEN, l’ex calciatore professionista Alex Frei e l’autore di canzoni per bambini Andrew Bond.

Premiazione delle collette più originali della «Settimana delle stelle»
Come sempre, le raccolte fondi più creative verranno premiate in occasione della speciale cerimonia che si terrà il 28 maggio 2016 allo Schauspielhaus di Zurigo. Ci sono quattro categorie: singolo, amici e fratelli, famiglia e scuole.

Iscrizione al Gran Galà della «Settimana delle stelle» e maggiori informazioni:
www.settimanadellestelle.ch

Conto postale della «Settimana delle stelle»
Il conto per le donazioni è ancora aperto: CP 80-7211-9, menzione «Settimana delle stelle».

La «Settimana delle stelle»
La «Settimana delle stelle» è un’iniziativa comune dell’UNICEF Svizzera e del settimanale «Schweizer Familie» secondo il motto «I bambini aiutano i bambini». Ogni anno, a fine novembre migliaia di bambini in Svizzera si impegnano a favore dei loro coetanei bisognosi. Tutti i bambini possono darci una mano, da soli, con gli amici e i fratelli, con la famiglia o con la classe. Dal 2004, circa 88 390 bambini hanno raccolto fondi per consentire all’UNICEF di installare sistemi di approvvigionamento idrico, scolarizzare orfani, lottare contro il lavoro minorile o eliminare i resti di bombe a grappolo dai cortili delle scuole. La «Settimana delle stelle» è sostenuta dall’Associazione delle ludoteche svizzere. La rivista «Spick» è partner media dell’evento.

Contatto per gli organi di informazione:

Charlotte Schweizer
Ufficio stampa
UNICEF Svizzera
Tel.: 044 317 22 41
E-mail: media@unicef.ch