CYCLING FOR CHILDREN dell’UNICEF Svizzera: il giro del mondo insieme

Crans-Montana, 9 giugno 2018 – All’insegna del motto «Dài tutto», si è svolta oggi la terza edizione di CYCLING FOR CHILDREN, l’evento sportivo benefico dell’UNICEF Svizzera, al quale hanno partecipato oltre 1300 corridori, tra i quali 300 bambini, come pure volti noti regionali, nazionali e internazionali, tutti con l’intento di combattere la mortalità infantile.

Cycling for Children 2018
Grande solidarietà per l’infanzia più vulnerabile

Già venerdì pomeriggio, oltre duecento bambini di Crans-Montana hanno dipinto vari tratti di strada della località vallesana ispirandosi al tema dei diritti dell’infanzia. Questa manifestazione sportiva benefica unica nel suo genere ha visto la partecipazione anche di 1300 corridori, che hanno dimostrato la loro solidarietà con i bimbi più vulnerabili montando in sella sabato 9 giugno e raccogliendo fondi all’insegna del motto «Dài tutto». L’obiettivo della giornata è stato raggiunto: percorrere insieme almeno una volta la circonferenza della terra, ossia 40 000 chilometri. Anche quest’anno, numerosi volti noti – tra cui il campione del mondo 2017 di combinata Luca Aerni, la sci-alpinista e maratoneta Séverine Pont-Combe, i tre Consiglieri nazionali Benjamin Roduit (PPD), Philippe Nantermod (PLR) e Mathias Reynard (PS), e l’attore conosciuto a livello nazionale nonché portavoce dell’UNICEF per l’infanzia vulnerabile Anatole Taubman – hanno dato lustro alla manifestazione.

Vasta scelta di percorsi e intrattenimento
I supersportivi avevano a disposizione un tracciato di 15,5 chilometri con un dislivello di 514 metri in direzione della valle e poi su verso le montagne, i ciclisti occasionali un tragitto di 9 chilometri con un dislivello di 300 metri e le famiglie un percorso di 4,5 chilometri con 80 metri di dislivello nel cuore di Crans-Montana. Anche i più piccini, infine, potevano cimentarsi con un itinerario appositamente disegnato per loro intorno ai due laghetti della località. Circa 3000 spettatori hanno fatto il tifo lungo i tracciati.
Il «Cycling Village» ha contribuito all’atmosfera festiva e familiare con la sua vasta offerta gastronomica e le numerose animazioni del ricco programma, mentre il necessario spirito di competizione è stato alimentato da un grande cronometro a disposizione dei ciclisti che hanno deciso di affrontare il tragitto più impegnativo.

Grazie di cuore a tutti i partecipanti
Al termine della manifestazione, il Presidente dell’UNICEF Hans Künzle ha rivolto un ringraziamento particolare a tutti i donatori. L’UNICEF si impegna per un mondo in cui tutti i bambini possano sopravvivere, crescere sani e protetti, frequentare la scuola e guardare fiduciosi al futuro. «A tale scopo, abbiamo bisogno di voi tutti. Il vostro impegno e sostegno finanziario ci permettono di aiutare l’infanzia in tutto il mondo», ha dichiarato.L’evento ha permesso di raccogliere 450 000 franchi. L’importo sarà destinato ai programmi dell’UNICEF a favore della sopravvivenza dell’infanzia, affinché i bambini crescano sani, abbiano accesso all’acqua potabile e non patiscano la fame.

Materiale fotografico:
http://bit.ly/cfc2018press
Crediti fotografici: ©UNICEF/Borgognon; ©UNICEF/Luciano; ©UNICEF/Ana;
Crediti video: ©UNICEF/Manon

Maggiori informazioni:
Jürg Keim
Ufficio stampa
UNICEF Svizzera
Tel.: 044 317 22 41
E-mail: media@unicef.ch
www.unicef.ch

L’UNICEF
L’UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, vanta un’esperienza di oltre settant’anni nella cooperazione allo sviluppo e negli aiuti d’emergenza. L’UNICEF opera ovunque nel mondo per dare all’infanzia la protezione di cui ha bisogno e un futuro degno di questo nome. Tra i suoi compiti centrali, vanno annoverate l’attuazione di programmi per la salute, l’alimentazione, l’istruzione, l’acqua e l’igiene, come pure la protezione dagli abusi, dallo sfruttamento, dalla violenza e dall’HIV/Aids. L’UNICEF si finanzia esclusivamente con i contributi dei propri donatori e in Svizzera è rappresentato dal Comitato svizzero per l’UNICEF. Da oltre cinquant’anni, l’UNICEF Svizzera opera a favore dell’infanzia in Svizzera e all’estero.

Buon prosieguo di navigazione!

Ma restiamo in contatto e iscrivetevi alla nostra newsletter. Insieme possiamo raggiungere grandi traguardi!
Il suo indirizzo

Abbonatevi alla nostra newsletter: