un impegno totale per l'infanzia

Giornata mondiale dell'alimentazione 2015

unicef_im_welthungertag_web.jpg

Una mamma ugandese sta dando della zuppa d'avena alle sua bimba.
16 ottobre, 2015 - 06:33

In tutto il mondo, 165 milioni di bambini soffrono la fame e 101 milioni di minori di cinque anni sono gravemente sottopeso a causa della malnutrizione cronica (fame nascosta).

Soprattutto i bambini sotto i due anni rischiano di subire danni irreversibili
Oltre un terzo di tutti i decessi di bambini nei paesi in sviluppo è riconducibile alla denutrizione e alla malnutrizione. La causa principale della malnutrizione cronica non è la quantità insufficiente di cibo, bensì la carenza di importanti sostanze nutritive. Un apporto sufficiente di queste ultime è importante già durante la gravidanza e rimane fondamentale nei primi due anni di vita. La malnutrizione cronica nei primi mille giorni provoca problemi di sviluppo irreversibili.

Un’alimentazione sana ed equilibrata per una maggiore produttività
Le conseguenze della fame nascosta vanno ben oltre la famiglia che ne soffre, colpiscono intere regioni. I bambini malnutriti sono più soggetti a infezioni e malattie, con potenziali gravi ripercussioni a livello mentale e fisico, ed effetti perniciosi a livello di produttività scolastica e lavorativa.

Affinché i bambini crescano sani e possano sviluppare tutto il loro potenziale, necessitano di un’alimentazione equilibrata.
L’UNICEF si adopera in tutto il mondo affinché la malnutrizione infantile venga riconosciuta e combattuta.

Maggiori informazioni e donazioni

Condividete questa pagina con i vostri contatti. Grazie.

Aggiungeteci ai nostri contatti:

Abbonatevi alla nostra newsletter: