Iraq 2013

Organizzazione

Noi muoviamo mondi. Per ogni bambino. Con persone entusiaste che ci sostengono.

UNICEF Svizzera e Liechtenstein si impegna per migliorare la situazione dei bambini in tutto il mondo, in Svizzera e nel Liechtenstein, perché vengano riconosciuti i diritti dell’infanzia per tutti i bambini, indipendentemente dal sesso, dall’origine, dalla nazionalità, dalla religione o dalla lingua, e per promuovere la solidarietà internazionale della popolazione svizzera e del Liechtenstein. Il quadro di riferimento per il lavoro del comitato è la Convenzione sui diritti dell’infanzia.

In Svizzera e Liechtenstein svolgiamo un lavoro di sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia e garantiamo un attento controllo e sostegno per l’attuazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia in entrambi i Paesi. 

Oltre a ciò, ci concentriamo sulla comunicazione e la raccolta di fondi per i programmi internazionali dell’UNICEF. In stretta collaborazione con gli uffici nazionali dell’UNICEF organizziamo programmi, ne seguiamo lo svolgimento e informiamo periodicamente donatrici e donatori sulla situazione dei progetti. Nel nostro lavoro, puntiamo su salde collaborazioni con esponenti dell’economia e della società civile, al fine di ottenere un cambiamento veramente sostenibile per i bambini e i giovani in tutto il mondo.

Schüler mit UNICEF-Rucksäcken in Myanmar

La nostra visione: 

ogni bambino del mondo cresce in salute e sicurezza, sviluppa il suo potenziale, è ascoltato e preso sul serio. Per questo muoviamo mondi. Per ogni bambino. 
Con persone entusiaste che ci sostengono. Ciò fa di noi la più importante organizzazione per l’infanzia in Svizzera e Liechtenstein, che si impegna in tutto il mondo per i diritti dell’infanzia.

Così funziona UNICEF Svizzera e Liechtenstein

Da più di 60 anni l’UNICEF in Svizzera e Liechtenstein è rappresentato da un comitato. Noi siamo uno dei 33 comitati nazionali complessivi. Ormai qui lavorano una cinquantina di collaboratori che ogni giorno fanno di tutto affinché i bambini di questo mondo abbiano una vita migliore. 

UNICEF Svizzera e Liechtenstein è finanziato esclusivamente da donazioni private. Le donazioni confluiscono nei programmi internazionali dell’UNICEF, ma anche nel lavoro per i diritti dell’infanzia in Svizzera e Liechtenstein. 

L’organo supremo di UNICEF Svizzera e Liechtenstein è l’Assemblea dei delegati. I delegati vengono eletti dai nostri membri ogni quattro anni e lavorano a titolo onorifico e gratuito. Rientrano nei loro compiti tra l’altro la convocazione del Comitato esecutivo e delle Commissioni; sono inoltre responsabili della gestione strategica e normativa del comitato.

UNICEF Svizzera e Liechtenstein possiede la certificazione ISO 9001:2015.

Bettina Junker

Bettina Junker
Direttrice generale

Cyrill Tait

Cyrill Tait
responsabile settore Finance & Operations / Direttore aggiunto

Katja Leschnikowski

Katja Leschnikowski
responsabile settore Individual Fundraising

Asa Sjöberg Langner

Asa Sjöberg Langner
responsabile settore Partnerships & Philanthropy

Nicole Hinder,

Nicole Hinder,
responsabile settore Child Rights Advocacy

Marc Uricher

Marc Uricher
responsabile settore Digital & Media

Kathrin Salmon

Kathrin Salmon
Responsabile International Programs

Brigitte Kurer Roos

Brigitte Kurer Roos
Risorse umane

Dr. Hans Künzle, Zurigo (Presidente)
Dr. Klaus Tschütscher, Ruggell (Vicepresidente)
Nadia Dresti, Solduno (Vicepresidente)

Barbara Messmer, Zumikon 
Anat Bar-Gera, Erlenbach
Corina Casanova, Tarasp
Flávio Borda D’Água, Chêne-Bougeries

Barbara Messmer, Zumikon (Presidente)
Bertold Müller, Zurigo (vicepresidente)
Philippe Blum, Basilea
Thomas Nauer, Zurigo
Markus Seitz, Wittenbach

Anat Bar-Gera, Erlenbach (Presidente)
Stefan Nünlist, Olten (vicepresidente)
Werner Augsburger, Düdingen
Claudia Fritsche-Mündle, Schellenberg
Susy Schär, Stäfa

Corina Casanova, Tarasp (Presidente)
Claudia Grassi, Bellevue (vicepresidente)

Ingrid Kissling-Näf, Bern 
Susanne Stark, Adliswil

Liechtenstein

Claudia Fritsche, Schellenberg, dal 1° gennaio 2019
Dott.ssa Martina Sochin-D’Elia, Eschen, dal 1° gennaio 2019
Dott. Klaus Tschütscher, Ruggell, dal 15 dicembre 2015

Svizzera centrale

Anat Bar-Gera, Erlenbach, dal 7 luglio 2011
Dott. Hans Künzle, Zurigo, dal 9 marzo 2010
Barbara Messmer, Zumikon, dal 15 dicembre 2015
Bertold Müller, Zurigo, dal 28 dicembre 2016
Thomas Nauer, Zurigo, dal 23 gennaio 2012
Daniel Piazza, Malters, dal 28 dicembre 2016
Stefano Saeger, Zürich, dal 17 febbraio 2021
Susy Schär, Stäfa, dal 1° gennaio 2021
Susanne Stark, Adliswil, dal 1° gennaio 2020
Arthur Wolfisberg, Lucerna, dal 1° gennaio 2020

Svizzera italiana

Prof. dott. Mario G. Bianchetti, Massagno, dal 15 dicembre 2015
Nadia Dresti, Solduno, dal 15 dicembre 2015
Sandro Foiada, Contone, dal 2 dicembre 2014

Svizzera nordoccidentale

Werner Augsburger, Düdingen, dal 23 settembre 2016
Nathaly Bachmann, Gerzensee BE, dal 23 settembre 2016
Philippe Blum, Basilea, dal 23 settembre 2016
Ami Keller-Gerber, Langnau, a partire dal 1° gennaio 2022
Dott.ssa Ingrid Kissling-Näf, Berna, dal 15 dicembre 2015
Fabian Leimgruber, Laufen, dal 1° gennaio 2020
Stefan Nünlist, Olten, dal 23 settembre 2016

Svizzera orientale

Corina Casanova, Tarasp, dal 23 settembre 2016
Markus Seitz, Wittenbach, dal 23 settembre 2016
Markus Streule, St. Gallen, a partire dal 1° gennaio 2022
Esther von Ziegler, Rapperswil, dal 23 settembre 2016

Svizzera romanda

Flávio Borda D’Água, Chêne-Bougeries, dal 1° gennaio 2019
Nathalie Bourquenoud, Friborgo, dal 15 dicembre 2015
Claudia Grassi, Bellevue, dal 23 settembre 2016
Valérie Induni, Cossonay, dal 1° gennaio 2019


La Fondazione

Le generose donazioni e le eredità a beneficio dell’UNICEF sono spesso legate al desiderio di aiutare a lungo termine e di lasciare qualcosa di duraturo. Con questo obiettivo è stata creata nel 2000 la «Fondazione del comitato per UNICEF Svizzera e Liechtenstein» con sede a Zurigo. La Fondazione amministra le donazioni per un lungo periodo e distribuisce continuamente importi al comitato, rispettando rigorosamente la volontà dei donatori; da qui vengono impiegati in modo mirato per attuare i programmi dell’UNICEF in tutto il mondo.