Home

Die vierjährige Milana steht vor dem zerstörten Heizungsraum ihres Kindergartens.

Due anni dopo lo scoppio della guerra, la quasi metà della popolazione in Ucraina dipende dagli aiuti umanitari – tra di loro si contano oltre quattro milioni di bambini. L’UNICEF opera in Ucraina e in molti Paesi confinanti e continua a portare i suoi aiuti d’emergenza. 

Anatole Taubman

«Non possiamo porre fine a tutti i conflitti del mondo; ma, insieme, possiamo aiutare i bambini colpiti a elaborare le brutte esperienze che hanno vissuto.» 

Anatole Taubman, ambasciatore di UNICEF Svizzera e Liechtenstein

Conflitto nel Vicino Oriente Pace, per ogni bambino. 

In ogni guerra sono i bambini a soffrire per primi e più intensamente. Durante l’infanzia c’è bisogno di pace: in Israele, in Palestina come in tutto il resto del mondo. È questo l’obiettivo per cui l’UNICEF combatte con tutte le sue forze.


Nahostkonflikt Junge Hunger

28,4%

Icon orange Programme
programmi internazionali e advocacy nazionale

13,4%

Icon orange Mittelbeschaffung
raccolta di fondi

4,2%

Icon orange Admin
amministrazione e assicurazione qualità